stallwies-martelltal-hauswanderung-schulerhof-september-2016-48[2]
Logo Schulerhof

Val Martello: il sentiero glaciologico e il rifugio martello (703)

Questa escursione di grande varietà paesaggistica in Val Martello inizia al parcheggio del rifugio Genziana, nella frazione di Hintermartell. Partendo dal parcheggio a pagamento si segue la strada asfaltata che entra nella valle fino all’area di manovra per gli autobus, dove si attraversa il ponte di legno sopra il rio Plima e si prosegue superando un piccolo lago di montagna sul sentiero n. 37 verso l’“Ultner Markt”. Il sentiero entra in parte nel bosco e più avanti, sopra il limitare del bosco, prosegue su terreni prima sassosi e poi sulla roccia. A circa 2.300 metri di quota si attraversa una pittoresca torbiera e si può ammirare un’imponente cascata. Il percorso sale in tornanti relativamente ripidi su terreni rocciosi fino ad arrivare a un altopiano con piccoli stagni e morene. Superato l’“Ultner Markt” si raggiunge finalmente la fronte della Vedretta Alta e, sempre seguendo il sentiero n. 37, si arriva al rifugio Martello a 2.610 metri. Dal rifugio si scende, nuovamente sui tornanti relativamente ripidi, fino al fondovalle e da lì si prosegue in piano fino alla vecchia diga sul rio Plima. Si attraversa la diga e si continua a scendere seguendo il segnavia n. 103 verso il rifugio Corsi. Arrivati al rifugio si gira a destra su un sentiero ora più ampio e moderatamente ripido che scende attraverso il bosco per tornare al parcheggio presso il rifugio Genziana.

Particolarità/consigli
Lungo il percorso s’incontrano numerose attrazioni paesaggistiche, come la vecchia diga con grotta carsica, torbiere alte, morene e alto ancora.
Durata:
3h 45 min
Lunghezza:
9 km
Dislivello salita:
650 m
Dislivello discesa:
650 m
Panorama:
     
Condizione:
     
Difficoltà:
     
Partenza:
Parcheggio trattoria Enzian
Arrivo:
Parcheggio trattoria Enzian