Un festival del piacere per tutti gli amanti del vino e i gourmet.

Dal 7 ottobre al 12 novembre 2017, degustazioni settimanali di vini con importanti viticoltori delle varie regioni vinicole dell’Alto Adige dalla posizione perfetta per la coltivazione del Riesling.
I recettori del gusto arriveranno al piacere supremo nei ristoranti affiliati con ambiente a 4 stelle. I coltivatori locali di Riesling, l'azienda agricola Unterortl/Juval e l'azienda agricola Falkenstein, apriranno le porte delle loro cantine per farvi gustare i pregiati vini prodotti sulle colline soleggiate sopra Naturno.

Degustazione serale Unterstell

Viticoltori dell’Alto Adige sono notoriamente spiriti ribelli e audaci, che non hanno temuto di percorrere nuove vie e hanno così creato una delle migliori regioni vinicole d’Italia. Nel corso delle Giornate del Riesling, alcuni dei più noti produttori e enologi locali presenteranno al pubblico le loro aziende e i vini realizzati. L’evento settimanale si svolgerà presso l’Albergo Unterstell, nella veranda vetrata con splendida vista su Naturno by night! La degustazione sarà accompagnata da musica dal vivo.
Inizio: ore 21.00
Quota di partecipazione: 12,00 €
Prenotazione presso l’Associazione Turistica di Naturno,
tel. +39 0473 666 077

09.10 Cantina San Michele Appiano
La zona di Appiano vanta una tradizione vitivinicola di oltre duemila anni, tanto che il suo “vino retico” era apprezzato già dagli imperatori romani. Proprio qui sorge la Cantina San Michele Appiano, cooperativa vinicola tra le più antiche e rinomate dell’Alto Adige, con un’ossatura formata da circa 340 aziende familiari. Alla trasformazione delle loro uve in grandi vini sovrintende Hans Terzer, collaboratore della cantina dal 1977, uno dei migliori enologi in assoluto e il primo in Alto Adige a introdurre la barrique per l’affinamento dei vini.

16.10. Tenuta Elena Walch
L’azienda altoatesina di consolidata fama internazionale vanta una gestione tutta al femminile: accanto alla titolare Elena Walch operano infatti anche le due figlie, che con piglio fresco e innovativo danno continuità ad una delle dinastie di vignaioli più antiche della regione. Il prestigio della cantina si lega in particolare ai vigneti storici di Castel Ringberg e Kastelaz, il cuore dei 55 ettari vitati aziendali, dal quale provengono vini assolutamente rappresentativi del terroir locale.

23.10. Cantina Valle Isarco

Anche se è la più giovane tra le cantine sociali dell’Alto Adige, quest’azienda non ha tardato a farsi conoscere in Italia e all’estero soprattutto grazie ai suoi eccellenti vini bianchi. Sotto la guida dell’enologo Thomas Dorfmann produce annualmente 800.000 bottiglie, nelle quali è racchiuso tutto il carattere di questa zona fatta di pendii scoscesi e morbidi terreni disgregati, affidati alle cure di aziende familiari di lunga tradizione. Gli appezzamenti si estendono da Novacella/Bressanone fino al tratto inferiore della valle, a quote comprese tra i 300 e i 950 metri s.l.m., offrendo una varietà di condizioni pedoclimatiche che si rispecchia nel ricco assortimento di vini prodotti.

30.10. Cantina Colterenzio
Era il 1960 quando 28 vignaioli di Cornaiano fondarono la Cantina Colterenzio, dove oggi si lavorano le uve di 300 coltivatori per un totale di 300 ettari vitati. A dettare la filosofia produttiva è l’enologo Martin Lemayr, secondo il quale “un vino deve far capire da dove proviene”. Tuttavia la cantina non è famosa solo per i suoi grandi vini, ma anche per l’impronta innovativa delle tecniche di vinificazione e delle architetture, dove legno, acciaio e installazioni creative si integrano a vicenda e rispecchiano il carattere mutevole della natura e del terroir locali.

06.11. Tenuta Laimburg

Che quest’azienda sia profondamente legata al territorio lo si capisce sin dall’aquila rosso-dorata, simbolo della provincia, che decora il retro delle bottiglie. Uno degli obiettivi primari qui a Laimburg è garantire ad ogni vitigno la posizione ideale, premessa indispensabile per creare gli eccellenti vini che da tempo riscuotono riconoscimenti internazionali. L’azienda è famosa anche per la sua straordinaria cantina, uno spazio scavato nel duro porfido con l’ausilio di ben cinque tonnellate di dinamite, dove i vini maturano e si affinano nelle barrique a temperatura naturale costante.

Tour enologici

Sebbene sia ancora poco nota come regione vinicola, la Val Venosta attira sempre più l’attenzione degli eno-intenditori. Le particolari condizioni climatiche, le pendici scoscese e la creatività dei viticoltori rendono il tratto inferiore di questa vallata un territorio dal carattere inconfondibile, che si traduce in vini di assoluta tipicità. Con i nostri tour enologici avrete un’ottima occasione per conoscere direttamente le migliori cantine venostane e le persone che vi lavorano.

Inizio: ore 10.00
Quota di partecipazione: 19,00 €
Prenotazioni presso l’Associazione Turistica di Naturno,
tel. +39 0473 666 077

Tenuta Falkenstein - Via Castello 19, 39025 Naturno

Tenuta Unterortl - Juval, 39020 Castelbello/Ciardes

Tenuta Himmelreich-Hof - Vicolo del Convento 15A, 39020 Ciardes

Tenuta Befehlhof - Via Torggl 2, 39020 Vezzano/Silandro

Tenuta Lehengut - Via delle Fonti 2, 39020 Colsano

Tenuta Marinushof - Strada Vecchia 9/B, 39020 Maragno/Castelbello

Tenuta Rebhof - Via Romana 23, 39020 Colsano/Castelbello


Viticoltura di montagna a Naturno

Ogni giovedì le aziende Falkenstein e Unterortl aprono le porte ai visitatori e mostrano il loro lavoro quotidiano. Un’occasione imperdibile per assaggiare buoni vini e al contempo approfondire le proprie conoscenze sulla viticoltura in quota, i terroir, i metodi di coltivazione e di vinificazione.

Tenuta Falkenstein: proprietà della famiglia Pratzner da 400 anni, oggi la tenuta è nelle mani di Franz, che dal 1995 vinifica e commercializza in proprio. La produzione annuale si aggira sulle 60.000 bottiglie, compresi alcuni tra i migliori Riesling nati a sud della Germania.
Azienda Unterortl: l’azienda è stata fondata nel 1992 dal proprietario Reinhold Messner insieme agli attuali gestori, Martin e Gisela Aurich. Abbarbicata sulle pendici soleggiate ai piedi di Castel Juval, si giova di un microclima particolarissimo, che regala vini dal carattere inconfondibile.

Inizio: ore 15.30
Quota di partecipazione: 9,00 €
Prenotazioni presso l’Associazione Turistica di Naturno,
tel. +39 0473 666 077

DATE:
12.10. Tenuta Falkenstein
19.10. Azienda Unterortl
26.10. Tenuta Falkenstein
02.11. Azienda Unterortl
09.11. Tenuta Falkenstein


Degustazioni enologiche

Che cos’è esattamente il vino, come viene prodotto e, soprattutto, come si fa per assaporarlo al meglio? Chef e sommelier vi invitano nelle cantine degli hotel di Naturno in cui lavorano per raccontarvi il mondo e la varietà dei vini altoatesini. E naturalmente anche per accompagnarvi nella degustazione di vini selezionati!

Inizio: ore 17.00
Quota di partecipazione: 17,00 €
Prenotazioni presso gli hotel sede dell’evento

13.10.
Hotel Feldhof****S
20.10.
Hotel Lindenhof****S
27.10.
Hotel Schulerhof****
03.11.
Hotel Prokulus ****S
10.11.
Hotel Preidlhof *****

Ulteriori informazioni trovate qui.